Descrizione

Il Patto Educativo di Corresponsabilità definisce, in maniera dettagliata e condivisa, l’insieme di diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica, studenti e famiglie. La finalità pricipale del documento è quella di creare una comune azione educativa scuola-famiglia, nel rispetto di ruoli e responsabilità specifiche dei singoli soggetti.

Il Patto definisce un percorso condiviso di introduzione e accompagnamento alla vita scolastica, al fine di garantire maturazione civile e sociale, in un contesto che si sviluppa in comunità educativa attraverso un processo di apprendimento/insegnamento tale da valorizzare la personalità di ciascuno.

Mentre il Regolamento d’Istituto costituisce atto unilaterale della scuola verso l’utenza, con specificazione di comportamenti consentiti e vietati, vincolante all’atto dell’adozione e della pubblicazione all’Albo, il Patto è un atto bilaterale condiviso, vincolante con sottoscrizione da parte dei contraenti. Il Patto non è un documento che prevede sanzioni in caso di non adempimento, dato che le stesse derivano, nella forma, dai regolamenti d’istituto e dalle norme sulla responsabilità.

Tale patto intende richiamare le responsabilità educative della scuola, della famiglia (solennemente sancite dall’art. 30 della Costituzione), e il dovere dello studente di impegnarsi nella costruzione del proprio percorso di istruzione e formazione, nella dialettica composizione dei diritti declinati dall’art. 2 del DPR 249/98 con i doveri espressamente stabiliti dal successivo art. 3.

Allegati

Contatti

Ufficio responsabile del documento

Ulteriori informazioni

Riferimenti normativi
art. 30 della Costituzione, art. 2 del DPR 249/98, art. 3 del DPR 249/98